Alla vigilia di Lazio-AZ Alkmaar, il tecnico biancoceleste Maurizio Sarri è intervenuto in conferenza stampa:

“La vittoria di Napoli per noi è un pericolo, dopo il Milan non abbiamo gestito il risultato. L’apporto difensivo di tutta la squadra è migliorato, la linea arretrata copre meno spazi perché è cresciuta tutta la squadra”;

“L’esame muscolare di @ciroimmobile ha evidenziato un problema muscolare di lieve entità ma ne parlerò con il medico nelle prossime ore” ;

“L’@AZAlkmaar è una squadra forte, dinamica, intensa. Cancellieri continua a lavorare da esterno e da prima punta. @F_Andersoon in questo momento non può essere stano, non c’è soluzione”;

@ciroimmobile non è mai stato benissimo dopo il problema dello scorso anno alla caviglia e questo gli crea dei problemi che poi si manifestano dopo alcune partite”;

“Casale ha sostenuto accertamenti strumentali questa mattina e sono risultati negativi, il ginocchio è solido, oggi prova ad allenarsi per capire se può giocare o no”;

Maximiano:

“Non subire gol è frutto dell’abnegazione della squadra, stiamo bene fisicamente, lavoriamo bene difensivamente e questo è un segnale del nostro valore”;

“Provo a fare il meglio ogni volta che vengo chiamato in causa. Il calcio cambia velocemente, ho vissuto un’esperienza importante per la mia carriera, ho ancora tanti anni davanti e superare subito momenti difficili è un bene”

“In Portogallo e in Spagna più o meno l’ambiente è simile, i primi mesi in Italia non sono stati facili per la lingua sia fuori sia dentro al campo, questa per me è una sfida bellissima, sono felice di essere qui”

“Ho un ottimo rapporto con Provedel, stiamo lavorando insieme per aiutare la squadra. Un calciatore vive sempre periodi difficili, questo è il mio momento complicato ma sono focalizzato sull’obiettivo di superarlo”;

“Sento la fiducia del mister, questo è importante per me. Do il 100% ogni giorno per farmi trovare pronto. La scuola italiana è diversa da quella a cui ero abituato. Sono cresciuto molto mentalmente”

@F_Andersoon è stato uno dei primi con cui ho creato un rapporto perché parliamo la stessa lingua, mi ha aiutato sempre da quando sono arrivato”

“Penso solo all’allenamento di oggi e alla partita di domani, al resto ci penserò nei prossimi giorni”;

Fonte sslazio.it